Home » lavori

Sistema sottovuoto HIFLO

Submitted by on giugno 16, 2009 – 4:51 pmNo Comment

È stato proposto un metodo di progettazione, costruzione, avviamento, operazione e manutenzione di un sistema sottovuoto HIFLOTM a S. Elena basato su una collaborazione tra INSULA S.p.a, e le relative ditte di consulenza, Forma Urbis, Roediger Company ed Alan Hassett della Oak Hill Company. La caratteristica principale brevettata del sistema HIFLOTM è che l’input dell’aria nella fognatura sotto vuoto avviene da una posizione separata rispetto l’input dell’acqua di scarico.

clip_image002
Ciclo di una valvola sotto vuoto tradizionale

Il brevetto separa la presa d’aria dalla valvola per i reflui, velocizzando la chiusura di quest’ultima, con la conseguenza che la portata del sistema ne risulta più che decuplicata. Inoltre se vi sono fuoriuscite per incidente o altro, con una conduttura a pressione il flusso fuoriuscirà esteriormente mischiandosi all’acqua di superficie adiacente o con l’acqua di falda. La conduttura sotto vuoto chiusa ermeticamente non permette fuoriuscite per definizione; e, qualora un evento eccezionale provochi accidentalmente una rottura lungo la tubazione, un sistema sottovuoto comincerebbe a risucchiare aria, liquidi o addirittura solidi attraverso la breccia lungo il percorso. È stata realizzata una valutazione costi-benifici del sistema ed una progettazione preliminare del sistema.

clip_image002[8]
Versione 1 del sistema HIFLO™ proposto (in blu) con gli otto pozzi di raccolta primari (in giallo) alimentati da condutture a gravità (in nero)

Comments are closed.