Home » lavori

Studi sul traffico acqueo

Submitted by on giugno 22, 2009 – 9:28 amNo Comment

Lo scopo principale di questi studi è quello di fornire un supporto scientifico alle decisioni delle Amministrazioni competenti sul territorio lagunare di Venezia rispetto alle leggi ed ai regolamenti vigenti.

Queste campagne avevano due obbiettivi generali:

– predisporre una futura raccolta sistematica di informazioni

– produrre una base di dati omogenea e ripetibile da utilizzare come "baseline" per ulteriori ricerche sul traffico lagunare, per applicazioni modellistiche e per studi comparativi a distanza di alcuni anni.

clip_image002 
Limiti di velocità nei canali lagunari (per Pax in Aqua)

I lavori intendono anche consentire un primo confronto tra dati estivi feriali e festivi e identificare le direttrici di traffico in entrata ed uscita dalla laguna.

I dati qui presentati possono essere di concreta ed immediata utilità operativa per gli addetti alla gestione del traffico e della mobilità della Provincia di Venezia. I principali contributi di questo progetto sono i seguenti:

– Definizione di ulteriori segmenti di canali lagunari con codificazione della toponomastica e della cartografia di riferimento per continuare a sviluppare una base standardizzata per future integrazioni dei dati;

– Continuazione della predisposizione di una serie di livelli di cartografia numerica di riferimento estendibili a future campagne;

– Affinamento di una metodologia facilmente duplicabile per la raccolta di dati sul campo;

– Creazione di tutti i supporti informatici necessari per un’efficiente gestione dei dati;

– Messa a punto di un sistema G.I.S. per la gestione grafica e spaziale dei dati, come supporto alle decisioni sul breve, medio e lungo periodo;

– Supporto alla modellizzazione numerica del traffico acqueo;

– Creazione di una base informativa utile alla determinazione della variazione del traffico nel tempo.

 05_TRACQ

Visualizzazione dei passaggi totali per classe di imbarcazioni relative alla Campagna invernale feriale del traffico lagunare (per COSES 1997).

I risultati degli studi di Forma Urbis sono stati utilizzati dai committenti per regolamentare il traffico sia all’interno della città di Venezia, che nella laguna. Analizzando i risultati in modo integrato, si è potuta determinare per la prima volta la crescita del traffico nel tempo.

Oltre agli studi e rapporti, Forma Urbis ed il Venice Project Center hanno anche progettato e costruito un prototipo di strumento automatico per il monitoraggio del traffico acqueo e del moto ondoso. Le conoscenze sul traffico sono state raccolte in un libro intitolato “Venezia la città dei Rii” di cui il prof. Carrera è co-editore e co-autore.

08_TRACQ
Pubblicazione “Venezia la città dei Rii”

Comments are closed.